27 aprile 2009

Carrot cake-gluten free


Nuova ricetta, nuova bontà per chi deve mangiare senza glutine...e non solo! ;D

Ingredienti:
100 gr zucchero di canna, 3 tuorli, 3 albumi, 45 gr farina di riso, 150 gr carote, 150 gr farina di mandorle (ma anche noci e nocciole gratuggiate se preferite), scorza di 1 limone, 1 bustina di lievito vanigliato.

Montate i tuorli con lo zucchero per qualche minuto, aggiungete in ordine: carote grattugiate, farina di mandorle (o noci e nocciole), farina di riso, scorza di limone, lievito.
Separatamente montate gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale fino. Aggiungeteli poi delicatamente al resto del composto, con movimenti dall'alto verso il basso.
Infornate a 180° per 30/40 minuti aiutandovi con la prova dello "stuzzicadente asciutto", ma fate attenzione perché la torta rimarrà comunque sempre un po' umida finché è calda!

Buonissima a colazione ed in ogni momento goloso della giornata!
Bon appetit amici
Baci Mari/Zizziri

24 aprile 2009

Muffins miele e farina di castagne-gluten free


Ciao amici!
Si lo so, lo so...ormai da tempo le intolleranze sembrano dilagare in lungo ed in largo,
ma è comunque interessante a volte provare delle alternative e scoprire che "mmmm che buooooono"!
Io vi propongo questa particolare ricetta nata da un mio tentativo di evitare il glutine per un po' e vedere cosa succede. Chi li ha assaggiati si è ricreduto sulle mie capacità culinarie ;DDD

Ingredienti (ricetta in vasetti di yogurt):
2 vasetti di farina di castagne, 1 vasetto di amido di mais (maizena), 2/3 vasetto di miele a vostra scelta (il mio era un miele denso acquistato in Marocco), 2 uova, 1 bustina di lievito vanigliato, la scorza di 1 arancia, 150 ml di olio di semi.

Dunque, sbattete le uova con una frusta di metallo ed incorporate il miele e l'olio di semi.
Setacciate la farina, l'amido ed il lievito ed unite un poco per volta al composto. Infine unite la scorza dell'arancia (io mi sono valsa del rigalimoni per ricavarne delle striscioline).
Versate il tutto negli appositi stampini ed infornate a 180° per 15/20 minuti.
Attenzione alla cottura, si possono bruciare in un istante!!!
Enjoy ;DDD Bisous Mari/Zizziri

10 aprile 2009

Per chi resta e per chi va...


Ciao amici,
forse è un messaggio scontato, ma la mia è solo l'intenzione di cogliere uno spunto di riflessione personale, che spero vogliate condividere.
In un anno iniziato in modo poco positivo, con l'annuncio di una forte crisi economica, ci coglie impreparati un evento naturale, un terremoto, come se per certe cose si potesse mai essere pronti.
Mi viene da pensare a tutte quelle cose che sin dal mattino do per scontate: il mio letto caldo, il té al primo risveglio, la possibilità che ogni giorno ho di andare al lavoro e di tornare a casa la sera, magari stanca, magari stressata, ansiosa, qualche volta anche un po' angosciata...eppure posso tornare, riposarmi tra le mie pareti, tra le cose che mi parlano di me e dei miei cari. Non voglio fare la malinconica ma solo ricordarmi che tutto questo c'è e non è garantito da nessuno. Siamo fortunati ma non ce lo ricordiamo e aspettiamo i momenti più duri, le esperienze più forti e tragiche talvolta per pensare a quello che la vita è: più semplice e fragile di quello che ci imponiamo di credere. La vita non è una carriera, non è un amore, non è una malattia, la vita è istante dopo istante ciò che ne facciamo.
Oggi nessuna ricetta ragazzi, mi dispiace. Vi offro al contrario il mio pensiero insieme con l'augurio di rilassarvi nelle vostre vite e di costruire quanti più legami di valore vi sia possibile.
Questo è ciò che di indelebile rimarrà di noi tutti.

Un forte abbraccio per chi resta e per chi va
Marina/Zizziri

Condividilo con chi vuoi!