5 febbraio 2009

Gnocchi di semolino...alla romana!


Siamo entrati nel mese di febbraio e non poteva mancare la ricetta del mese, selezionata con cura ed AMORE...quello che mi lega alle radici romane, al ricordo di nonna Zizziri, e non solo! ;D
In realtà la ricetta è molto semplice, ma la preparazione (anche in compagnia!) può essere davvero divertente.

Ingredienti:
1 lt di latte (oppure 1/2 lt di latte e 1/2 lt d'acqua), 200 gr di semolino, sale, noce moscata (facoltativa...c'è chi non la gradisce!), 2 tuorli d'uovo (facoltativi), 10 gr di burro, 100 gr di parmigiano reggiano grattugiato, 150 gr di mozzarella (facoltativa).

Preparazione:
Salare il latte e portarlo ad ebollizione. Versarvi il semolino a pioggia e mescolare con un mestolo continuamente, portando a cottura (15 minuti circa) a fuoco medio.
Togliere dal fuoco e sempre mescolando aggiungere una noce di burro, due tuorli d'uovo e un'idea di noce moscata. Amalgamare con cura e rovesciare il composto su di un piano (anche un vassoio va bene). Coprire con carta da forno bagnata e strizzata e stendere l'impasto con un mattarello in modo che abbia uno spessore omogeneo di circa 1cm. Lasciar raffreddare per circa 2 ore e poi procedere alla parte + divertente: con un tagliapasta rotondo o un bicchiere di circa 4 cm di diametro ritagliare dei dischi. Imburrare una pirofila, riempirla con i ritagli dell'impasto, coprili con la mozzarella tagliata a dadini e spolverare con il parmigiano. Continuare poi con i "dischetti" di semolino e proseguire con la mozzarella ed il parmigiano. Aggiungere un filo di olio/burro fuso ed infornare a 200° per 15 minuti circa finché gli gnocchi non avranno assunto la caratteristica crosticina dorata ;D

In realtà mi veniva in mente che sarebbe interessante sperimentare altri formaggi d'accompagnamento: dai + freschi (stracchino, robiola, etc...) a formaggi più "importanti" come taleggio, robiola stagionata, etc...
Se qualcuno ha dei suggerimento in merito parli ora...o taccia per sempre ;D Buon appetito!!!

1 commento:

dimestoliepenne ha detto...

che bello trovarti qui dopo aver cucinato insieme quella sensazionale, deliziosa crema inglese! E' stato un piacere... e nel giorno del mio compleanno!! Che bello! Un abbraccio alla prossima infornata!
Deborah (di mestoli e penne)

Condividilo con chi vuoi!