28 gennaio 2012

Lasagna di porri, noci e gorgonzola dolce


A forza di prendere in giro il dialetto dell'agro pontino, con i suoi "la sagna" (singolare), "le sagne" (plurale), si dà il caso che ieri sia stato il compleanno di mia madre e per l'occasione io abbia sperimentato una nuova ricettina che oggi vi voglio proporre.
Praticamente è stata "spazzolata" in men che non si dica, quindi decreterei il successo di questa lasagna di porri, noci e zola dolce...che poi, lo zola equivale al gorgonzola in versione abbreviata o no??! Vi prego di illuminarmi... 
Io nel frattempo vi do la ricetta ;-)


Ingredienti:
250 gr di sfoglia velo (quella che cuoce in soli 15 minuti), 500 gr di gorgonzola dolce, 4 dl di latte, 100 gr parmigiano reggiano grattugiato, 3 porri, noce moscata, 10 noci, sale.


Preparazione:
Mettete in un tegamino il gorgonzola con il latte, la noce moscata, 80 grammi di parmigiano grattugiato ed un pizzico di sale. Lasciate fondere a fuoco lentissimo finché non otterrete una crema abbastanza liquida, più liquida dell'abituale besciamella.
A parte, tagliate ciascun porro in quattro parti, nel senso della lunghezza, e lessateli in acqua bollente appena salata. Scolate e mettete da parte.
Schiacciate le noci e mettete da parte i gherigli. Se preferite un gusto un po' + deciso potete anche abbrustolirli leggermente in un padellino antiaderente.
Prendete una pirofila di 22x26 cm, stendete un po' di crema di formaggio e cominciate a stendere la sfoglia all'uovo. Dopodiché alternate a strati: crema di formaggio, porri, noci, sfoglia e ancora crema di formaggio...fino a terminare gli ingredienti.
Rispetto alla pasticceria, dove le quantità sono precise al millesimo altrimenti "la ciambella non riesce col buco", nella cucina tradizionale è concesso andare un po' a occhio. Quindi fate vobis! Se vedete che la crema al formaggio non è sufficiente o volete un sapore + forte, prendete altro latte, Zola, parmigiano e noce moscata e ricominciate da capo dosando come + vi piace! Questo è il bello...creare creare creare!
Sull'ultimo strato di crema spolverate il restante parmigiano grattugiato e infornate il tutto a 180° per 15/20 minuti, finché una deliziosa crosticina dorata non si sarà formata sulla vostra lasagnetta.


Una ricetta completamente vegetariana che spero sarà di vostro gusto!
Come sempre vi auguro bon appetit e a risentirci a presto!!!
Mari/Zizziri

Nessun commento:

Condividilo con chi vuoi!