9 marzo 2011

Potage to celebrate!

Carissimi amici appassionati di blog di cucina,
oggi vi invito qui per una ricetta semplice e delicata, per celebrare la fine di questo lungo inverno.

Qui a Nizza e' arrivato un po' di freddo, quel che si puo' definire "il colpo di coda" della stagione invernale. Ma dato che so bene come difendermi e coccolare me ed i miei amici blogger...
...voila' la recette!!!

Ingredienti per 2 persone:
2 belle zucchine di Albenga (comprate al mercato di Ventimiglia sabato scorso;-))) ma se volete vanno bene anche 4 zucchine romanesche,tenere tenere), mezza batata (eh si, non e' un errore di calligrafia, proprio la "B"atata, un ortaggio che somiglia ad una patata dolce, dal color arancio come la carota e dal sapore simile alla castagna o al potimarron francese. Mia madre sostiene che abbia delle proprieta' molto particolari... 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere, 1 cucchiaino raso di coriandolo in polvere, 1 cucchiaino e 1/2 di dado in polvere (sempre Dialbrodo che Dio lo benedica!) e udite udite 1 punta di cannella in polvere (anche questa se in piccole dosi puo' davvero fare bene allo stomaco, al vostro intestino, etc etc...ma naturalmente deve piacervi altrimenti meglio lasciar stare!)

Preparazione:
Beh questa parte e' proprio facile facile. Lavate e mondate le verdure e tagliatele a rondelle; la batata va consumata con la buccia per mantenere tutte le sue proprieta' nutritive.
Mettete tutto in un tegame dai bordi un po' alti, coprite con acqua fredda a filo e aggiungete il dado e le spezie. Lasciate cuocere a fuoco dolce per una ventina minuti (dal bollore ovviamente) finché le verdure non saranno ormai tenere. Frullate con il minipimer ma lasciate qualche "pezzettone" di verdura intatto. 


Et voila', les jeux sont faits!!!
Va servita tiepida magari con un filo d'olio... una vera coccola!


Un abbraccio grande
A presto
Mari/Zizziri






Nessun commento:

Condividilo con chi vuoi!