18 marzo 2011

http://www.forjapanwithlove.com/

Cosa ci fa una banana nel congelatore?...


Eheheheh, bella domanda....
Il fatto sta che in cucina mi restava una banana un po' matura e non mi andava di gettarla via!
Quante volte capita, o no?! E metterla in frigo e' proprio un delitto...la maturazione si altera per non parlare del gusto.
La soluzione? Il congelatore!!!
Ebbene s¡, si da il caso che qualche settimana fa ho fatto un graaaaande investimento, il robot/mixer/blender da cucina che fa anche i frullati! O come va tanto di moda dire ora gli "Smoothies" ;DDD Mi aiuta anche il piccolo ricettario "Marabout" con tutte le varianti golose...

Bene, ecco la ricetta/soluzione al problema!
Ingredienti per 400 ml 
Smoothie banana-burro di arachidi:
Sbucciate la banana, tagliatela a rondelle e mettetela in congelatore per almeno 2 ore o addirittura oggi per l'indomani.
Ponete la banana, 300 ml di latte di soya, 1 cucchiaio di burro di arachidi o 2 cucchiaini da caffé di tahina in un robot/blender e frullate fino ad ottenere un "melange" spumoso.
Versare e servire!

Smoothie banana - mandorla:
2 banane congelate, 450 ml di latte di soya, 40 gr di polvere di mandorle e 1 pizzico di cannella. Mixare, versare e servire!


La prossima settimana saro' a Londra e rischio di tornare con qualche ricettina simpatica...almeno spero ;-)

Enjoy my friends! 

11 marzo 2011

Cake zucca e grano saraceno

Ok Ok va bene lo ammetto miei cari, sto facendo una "dieta" ma che non e' una dieta ipocalorica, bens¡ una dieta senza GLUTINE... 
Le ragioni non sto qui a spiegarle altrimenti penso che non basterebbe un semplice post ma un dibattito su allergie ed intolleranze nel XXI secolo... lasciamo stare e godiamoci il piacere di qualche "coccola" gastronomica dal sapore per cos¡ dire "diverso" se non alternativo.

E poi, dico io, non vi piace provare qualcosa di nuovo??!!! Ohhhhh bravi va', cosi "me piacete"!

Ingredienti:
300 gr di farina di grano saraceno (che grano non e' e vi assicuro che e' SENZA GLUTINE), 400 gr di polpa di zucca, 2 uova, 100 gr di zucchero di canna, 180 cl di latte di soja, 80 cl di olio evo, 15 gr di lievito, una punta di zenzero in polvere ed una di cannella, sempre in polvere.


Preparazione:
Sbattete le uova con un pizzichino di sale fino, aggiungete lo zucchero e tutti gli ingredienti liquidi: olio e latte.
Nel frattempo fate lessare la zucca al vapore e quando sara' cotta riducetela in poltiglia con l'aiuto di una forchetta. Aggiungetela al composto insieme allo zenzero&cannella.
Ora aggiungete la farina ed il lievito e mescolate ma senza lavorare troppo l'impasto.
Infornate a 175 gradi per una mezz'ora circa (vale sempre "la prova dello stecchino asciutto":-)))))))


Beh puo' piacere o non piacere questo gusto un po' "speziato" ma ci tengo tantissimo a ricevere i vostri commenti, fosse nient'altro che per migliorare ;-)


Vi abbraccio ancora e ancora
Vostra Mari/Zizziri

9 marzo 2011

Potage to celebrate!

Carissimi amici appassionati di blog di cucina,
oggi vi invito qui per una ricetta semplice e delicata, per celebrare la fine di questo lungo inverno.

Qui a Nizza e' arrivato un po' di freddo, quel che si puo' definire "il colpo di coda" della stagione invernale. Ma dato che so bene come difendermi e coccolare me ed i miei amici blogger...
...voila' la recette!!!

Ingredienti per 2 persone:
2 belle zucchine di Albenga (comprate al mercato di Ventimiglia sabato scorso;-))) ma se volete vanno bene anche 4 zucchine romanesche,tenere tenere), mezza batata (eh si, non e' un errore di calligrafia, proprio la "B"atata, un ortaggio che somiglia ad una patata dolce, dal color arancio come la carota e dal sapore simile alla castagna o al potimarron francese. Mia madre sostiene che abbia delle proprieta' molto particolari... 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere, 1 cucchiaino raso di coriandolo in polvere, 1 cucchiaino e 1/2 di dado in polvere (sempre Dialbrodo che Dio lo benedica!) e udite udite 1 punta di cannella in polvere (anche questa se in piccole dosi puo' davvero fare bene allo stomaco, al vostro intestino, etc etc...ma naturalmente deve piacervi altrimenti meglio lasciar stare!)

Preparazione:
Beh questa parte e' proprio facile facile. Lavate e mondate le verdure e tagliatele a rondelle; la batata va consumata con la buccia per mantenere tutte le sue proprieta' nutritive.
Mettete tutto in un tegame dai bordi un po' alti, coprite con acqua fredda a filo e aggiungete il dado e le spezie. Lasciate cuocere a fuoco dolce per una ventina minuti (dal bollore ovviamente) finché le verdure non saranno ormai tenere. Frullate con il minipimer ma lasciate qualche "pezzettone" di verdura intatto. 


Et voila', les jeux sont faits!!!
Va servita tiepida magari con un filo d'olio... una vera coccola!


Un abbraccio grande
A presto
Mari/Zizziri






Condividilo con chi vuoi!